render-esterno-1-1280x731-1-1280x731.jpg

13 Maggio 2016 by Enrico Bertoletti

Intervento finalizzato alla realizzazione dell'Accademia del gusto e della musica. È stata inoltre prevista una loggia, all’interno della quale sono stati ideati moduli componibili e rimovibili. Per valorizzare l’ingresso principale della struttura è stata proposta la risistemazione dell’area esterna creando una piazza e arretrando il muro di contenimento del terrapieno del parco.


Prospetti-Nord-e-Sud-copia-1280x893-1-1280x893.png

13 Maggio 2016 by Enrico Bertoletti

Gli aspetti fondamentali per la riconversione funzionale della scuola elementare G. Prat a Moretta (CN) sono tre: l'accessibilità, la funzionalità e il risparmio energetico. Dal punto di vista progettuale è stata inserita una manica di collegamento tra la scuola e l'ex ASL che diventa ora la mensa della struttura scolastica. Con Michelangelo Di Gioia per le componenti geologiche.



13 Maggio 2016 by Enrico Bertoletti

Il progetto sostituisce l'attuale fabbricato, adibito a palestra, con un nuovo edificio di maggiori dimensioni e avente la stessa funzione. Tra gli interventi di completamento è stata prevista sia la realizzazione di un corridoio di collegamento tra la palestra e il plesso scolastico, sia la sistemazione dell’area cortilizia interna della scuola. Con l'ing. Isabella Alovisi per le componenti strutturali.


Coordinamento_concorso_Drubiaglio.jpeg

13 Maggio 2016 by Enrico Bertoletti

Il Comune di Avigliana, in collaborazione con la Fondazione per l'Architettura, ha promosso un concorso di riqualificazione urbano-ambientale, di riorganizzazione architettonica e di viabilità delle aree sul territorio comunale nella località di Drubiaglio. L'obiettivo del concorso è stato quello di acquisire idee progettuali di carattere paesaggistico, urbano e architettonico.


Coordinamento_concorsi_MAT-1280x1319.jpg

13 Maggio 2016 by Enrico Bertoletti

Al concorso hanno partecipato una cinquantina di studi di architettura a livello mondiale. Il vincitore è stato il raggruppamento composto dall’Architetto Cino Zucchi, la Recchi Engineering srl e la Proger spa. Il progetto vincitore ha risposto in maniera soddisfacente alle richieste del bando e ha saputo riorganizzare l’edificio esistente creando nuovi spazi di relazione con la città.