PROGRAMMAZIONE CONCORSI

Concorso di progettazione per per l’ampliamento e la ristrutturazione del Museo Nazionale dell’Automobile – MAT – Torino

Al concorso hanno partecipato una cinquantina di studi di architettura a livello mondiale. Il vincitore è stato il raggruppamento composto dall’Architetto Cino Zucchi, la Recchi Engineering srl e la Proger spa. Il progetto vincitore ha risposto in maniera soddisfacente alle richieste del bando e ha saputo riorganizzare l’edificio esistente creando nuovi spazi di relazione con la città.
Località
Torino
Anno
2005
Superficie
14.000,00 mq
Incarico
Coordinamento del concorso

Concorso di progettazione per per l’ampliamento e la ristrutturazione del Museo Nazionale dell’Automobile – MAT – Torino

Title:

Description:

PROGRAMMAZIONE CONCORSI

Concorso di progettazione per per l’ampliamento e la ristrutturazione del Museo Nazionale dell’Automobile – MAT – Torino

Al concorso hanno partecipato una cinquantina di studi di architettura a livello mondiale. Il vincitore è stato il raggruppamento composto dall’Architetto Cino Zucchi, la Recchi Engineering srl e la Proger spa. Il progetto vincitore ha risposto in maniera soddisfacente alle richieste del bando e ha saputo riorganizzare l’edificio esistente creando nuovi spazi di relazione con la città.
Località
Torino
Anno
2005
Superficie
14.000,00 mq
Incarico
Coordinamento del concorso

Al concorso hanno partecipato una cinquantina di studi di architettura a livello mondiale.
Il vincitore è stato il raggruppamento composto dall’Architetto Cino Zucchi, la Recchi Engineering srl e la Proger spa. Il progetto vincitore ha risposto in maniera soddisfacente alle richieste del bando e ha saputo riorganizzare l’edificio esistente creando nuovi spazi di relazione con la città.
Il progetto dell’Architetto Zucchi è stato valorizzato con gli allestimenti dello scenografo franco-svizzero Francois Confino.
La ristrutturazione architettonica e l’ampliamento del museo è stata ultimata nel 2011.
Nel seguente video viene spiegato e presentato il progetto vincitore: https://www.youtube.com/watch?v=dtMIkAFMZpA

Ecco tutte le attività che ha previsto l’incarico svolto.

1. Calendario e stima dei costi
La prima fase dell’’incarico è stata concordare con la Committenza un calendario per lo svolgimento di tutte le fasi del progetto. Insieme al calendario saranno stimati i costi per facilitare all’ente banditore la redazione di un bilancio preventivo di spesa.

2. Redazione del bando e dei documenti propedeutici
Predisposizione del bando, del disciplinare tecnico e tutta l’’ulteriore documentazione necessaria al concorso (italiano e inglese). Il tutto è stato pubblicato secondo le prescrizioni della vigente normativa.

3. Supporti informatici e spazio web
Tutta la documentazione inerente il concorso è stata resa disposinibile su supporto CD Rom nei formati appropriati ed inviata ai concorrenti. È stato realizzato uno spazio web, di supporto all’attività di segreteria, per la divulgazione del concorso e per altri servizi di supporto ai concorrenti.

4. Segreteria del concorso
È stata istituita una segreteria del concorso per l’’assistenza ai partecipanti e ai membri della giuria durante lo svolgimento del concorso, in particolare per la preparazione del foglio delle informazioni, l’accettazione delle iscrizioni, la riscossione della tassa d’’iscrizione e la conferma dell’’iscrizione, la consegna della documentazione di concorso, l’assistenza ai partecipanti, il ricevimento degli elaborati dei concorrenti, l’assistenza ai vincitori per la fatturazione.

5. Assistenza alla Commissione giudicatrice
Assistenza ai membri della giuria e accoglienza di eventuali loro suggerimenti in fase di redazione del bando e nella compilazione delle risposte ai quesiti dei concorrenti ; informazioni sulla corretta procedura di svolgimento delle sedute di gara.

6. Assistenza all’ente banditore
Abbiamo orientato il Museo verso la miglior soluzione concorsuale possibile in funzione dell’oggetto. Altrettanto importante è stato il perseguimento delle migliori condizioni per lo svolgimento del concorso per tutti i concorrenti (calendario, documentazione adeguata, valutazioni coerenti ecc.).

7. Revisione della spesa di avanprogetto
Verifica economica parametrica della stima sommaria dell’’avanprogetto, tramite il controllo dei prezzi unitari, delle quantità e dei costi.

8. Esame preliminare
Lo svolgimento dell’esame preliminare è consistito in redazione della relazione generale e della relazione di esame preliminare da consegnare alla Commissione giudicatrice.

9. Coordinamento della Commissione giudicatrice
Il coordinatore ha fornito il punto d’’appoggio logistico alla giuria, assicurandosi della regolarità delle procedure, fornendo le informazioni richieste, illustrando l’esame preliminare, redigendo il verbale del concorso.

10. Pubblicazione e divulgazione dei risultati
È stato eseguito il contatto immediato e diretto con i vincitori del concorso, la comunicazione dei risultati ai partecipanti, agli iscritti e agli ordini professionali. È stato inoltre redatto un comunicato stampa per la divulgazione ai media.

Tipo
Concorso di progettazione